Testimonianze di accompagnamento di Lou



Questa é una parte molto importante del mio blog, la ritengo un delle più preziose. Infatti queste testimonianze sono un grandissimo dono per me, arrivano direttamente da chi ha vissuto dentro di sé un mio accompagnamento.

Grazie di cuore.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Testimonianza di accompagnamento settembre 2018 

Siamo stati molto soddisfatti dell'accompagnamento di Luana sia prima, durante che dopo la nascita del nostro primogenito. 


La presenza di Luana è stata sin da subito concreta ma discreta, affidabile ed incoraggiante, positiva e dolce, mai invadente. Proprio come ci aspettavamo. Inoltre durante il puerperio ed il delicato momento in cui l'allattamento non decolla, Luana è stata fondamentale per la prosecuzione dell'allattamento al seno, regalando poi grande soddisfazione a bebé e neogenitori!

Per chi ne dovesse sentire l'esigenza, consigliamo sicuramente l'esperienza di accompagnamento al parto con una Doula. Soprattutto per una donna che sta per diventare madre per la prima volta, sapere di poter contare su un'altra donna 'neutrale', ben radicata ed informata su gravidanza - parto - puerperio, è importante e rassicurante. Avere in sala parto una donna che ci conosce e che conosce le varie fasi che si possono attraversare (e come eventualmente alleviarle), è prezioso!
Secondo noi però, trattandosi di momenti molto intimi ed unici, devono nascere dei sentimenti che fanno decidere 'di pancia' la coppia nella scelta della Doula: feeling (sentirsi 'sulla stessa onda'), fiducia, ed assenza di giudizio dalla controparte.

Per concludere, in merito al costo dell'accompagnamento, possiamo affermare che non è alto rispetto a sostegno, supporto e disponibilità di Luana - oltre al picchetto 24/24 sotto termine e le lunghe ore in sala parto! Inoltre in qualsiasi momento è stata sempre rapida nei feedback su domande o dubbi da neomamma.
Quindi...Di cuore Grazie Luana!!  

Alessandra e Alessandro

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Testimonianza data con le risposte al documento che consegno per la valutazione complessiva degli accompagnamenti che faccio

1.Siete stati soddisfatti globalmente dell'accompagnamento?
Molto soddisfatti, era esattamente ciò di cui avevamo bisogno.

2. Consigliereste ad un'altra coppia questo tipo di
     accompagnamento? Se sì, perché?
Senza dubbio lo consigliamo, é un immenso sostegno per la donna ma anche per l'uomo. La donna trova nella doula i consigli, l'esperienza, l'empatia di cui ha bisogno. L'uomo la sicurezze e la condivisione.

3.La doula vi é stata accanto come desideravate?Se no, in cosa avevate aspettative diverse?
E' stata molto molto utile, mi ha aiutata in mille modi sia a livello pratico che emotivo.

4.Ci sono comportamenti o atteggiamenti della doula che non vi sono piaciuti?
Nessuno, é stata molto discreta ma allo stesso tempo sempre presente.

5.Quali sono i comportamenti e atteggiamenti che invece vi hanno aiutato maggiormente?
Le parole al momento giusto per incoraggiarmi.I massaggi per darmi sollievo, il sostegno a casa durante il travaglio, le meditazioni guidate nell'ultimo mese di gravidanza.

6.Il costo dell'accompagnamento secondo voi é pertinente a ciò che viene offerto?
Direi di si, il valore dell'accompagnamento offerto non ha prezzo, in più sapere di poter contare sesmpre, giorno e notte, diverse settimane prima e dopo il termine da una grande forza.

7. Vi chiedo di scrivermi qualcosa (breve o lungo, come preferite) che possa mettere (anche in modo anonimo se preferite) sul mio blog nella parte dedicata alle testimonianze. E' un grande dono e sono convinta che sia il  modo migliore per far conoscere ad altre persone cosa voglia dire farsi accompagnare da una doula.

Percorso bellissimo ed intenso fatto con una donna/doula (Luana) che può capire esattamente cosa stai provando e può aiutarti nel modo migliore e dolce che ci sia. L'unione del femminile per dare tute le opportunità possibili al mio ometto di avere una nascita dolce. Aiuto inestimabile anche per il mio compagno che non se la sentiva di accompagnarmi in sala parto da quando Luana é arrivata a casa l'ho visto rilassarsi e fare pieno affidamento in lei, all'ospedale lei lo teneva informato  ed é anche riuscito ad entrare qualche volta con noi!
Grazie di cuore


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Testimonianza data con le risposte al documento che consegno per la valutazione complessiva degli accompagnamenti che faccio

1.Siete stati soddisfatti globalmente dell'accompagnamento?

2. Consigliereste ad un'altra coppia questo tipo di
     accompagnamento? Se sì, perché?
Certamente, nel nostro caso ci é stato di grande aiuto per vivere l'attesa e l'arrivo del nostro Nicholas in maniera più serena e soprattutto consapevoli di quali erano per noi le priorità nell'accoglierlo.

3.La doula vi é stata accanto come desideravate?Se no, in cosa avevate aspettative diverse?
Sì, ha saputo cogliere il fulcro delle nostre paure e anche grazie a lei siamo riusciti appunto a capire qual'era la nostra priorità per la nascita di nostro figlio. Il giorno del parto ci é stata accanto con tanto amore e ha saputo creare serenità. Dopo il parto ci é stata veramente vicina e ha saputo aiutarmi tanto per quanto riguarda l'allattamento.

4.Ci sono comportamenti o atteggiamenti della doula che non vi sono piaciuti?
Direi di no.

5.Quali sono i comportamenti e atteggiamenti che invece vi hanno aiutato maggiormente?
Quello che mi ha aiutata di più é stato il suo ricordarmi in maniera "sottile" quali auti potevo chiedere (per quanto riguarda l'allattamento), forse senza questa insistenza (detta in maniera positiva) non sarebbe andata così.

6.Il costo dell'accompagnamento secondo voi é pertinente a ciò che viene offerto? ¨
E' fin troppo poco, calcolando tutto il tempo investito e le trasferte. Però é anche vero che per una famiglia che aspetta un figlio ci sono già molte spese da affrontare e quindi una tariffa maggiore impedirebbe a molti di usufruire di questa possibilità. L'ideale sarebbe che venisse almeno in parte rimborsato dalla cassa malati.

7. Vi chiedo di scrivermi qualcosa (breve o lungo, come preferite) che possa mettere (anche in modo anonimo se preferite) sul mio blog nella parte dedicata alle testimonianze. E' un grande dono e sono convinta che sia il  modo migliore per far conoscere ad altre persone cosa voglia dire farsi accompagnare da una doula.
Ho saputo dell'esistenza della doula mentre elaboravo la nascita della mia prima figlia, avvenuta con taglio cersareo dopo due giorni di induzione e complicata da una forte emoraggia che non mi ha consentito nelle prime ore di vita di stringerla a me, annusarla, avviare l'allattamento e riconoscerla come mia.
Ho da subito capito che qualora avessi deciso di avere un secondo figlio avrei voluto farmi accompagnare da una doula, così quando a luglio 2016 scopro che qualcuno é in viaggio comincia anche la ricerca della nostra doula; dapprima sulla pagina ufficiale delle doule e poi tramite facebook conosco Luana che mi invita ad un primo incontro per conoscerci.
Mi é da subito chiara la sua dolcezza e l'empatia che prova quando si mette in ascolto. A lungo ci ha  ascoltati ed ha accolto i nostri traumi avvenuti durante il primo parto, ha saputo accompagnarci per quella che era la nostra strada. Il mio maggior cruccio era la modalità di nascita per questo bebé che stava arrivando, io volevo tanto provare ad avere un VBAC (parto vaginale dopo cesareo), ma a complicarlo c'era un mio problema di salute. Ero molto dubbiosa sul da farsi, mio marito era molto spaventato dalle eventuali complicanze che potevano sorgere durante il parto ed era più propenso a seguire quella che a detta dei medici era la via più sicura per me, ovvero un secondo taglio cesareo.
Fino all'ultimo sono stata nel dubbio, ma grazie anche al percorso fatto con Luana ho compreso che fondamentalmente per me la priorità era quella di poter stringere tra le mie braccia il nostro bebé subito dopo la sua nascita, così (non senza una nota di dispiacere che probabilmente porterò con me per sempre) ho acconsentito al secondo taglio cersareo.
Il giorno del parto Luana é stata eccezionale, ci é stata accanto prima di entrare in sala operatoria (dove purtroppo non hanno acconsentito che lei entrasse) , e appena sono uscita con il nostro Nicholas (un maschietto!!!!non sapevamo il sesso) tra le braccia ha cominciato a prendersi cura di noi utilizzando gli oli essenziali e con la loro fragranza aiutavano a creare un ambiente sereno.
Durante tutta la giornata é rimasta accanto a noi senza mai essere invadente, mi ha aiutata ad allattare il mio bimbo, mi massaggiava gambe e piedi e ci scattava anche una qualche foto di famiglia.
Nei giorni successivi é venuta a trovarci per assicurarsi che tutto stava procedendo per il meglio e giornalmente non mancava mai un suo messaggio.
Al rientro a domicilio é venuta più volte e mi é stata di grande aiuto come "pulce nell'orecchio" per quanto riguarda l'allattamento, é stata in grado di fornirmi gli strumenti per poter avviare bene l'allattamento.
Ancora oggi a distanza di sei mesi regolarmente Luana ci scrive per sapere come stiamo e ci fa sempre tanto piacere.
Grazie LUana per averci accompagnati a conoscere il nostro secondo amore, senza la tua presenza non sarebbe stata la tessa cosa.

Sptéphanie e Andrea



------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



UN SOGNO CHE SI AVVERA.




Prima che Luana intraprendesse questa formazione non ero a conoscenza della figura “la doula” ma ricordo che un giorno incontrai Luana e così per caso mi spiegò in grandi linee di cosa si trattasse, la trovai subito una bellissima cosa e dentro di me, mi dissi che un giorno se avessi avuto la fortuna di mettere alla luce un bambino l’avrei voluta accanto.


Dopo il terzo mese di gravidanza con mio marito decidiamo di incontrare Luana per discutere per un eventuale accompagnamento, ci siamo subito trovati a nostro agio e la nostra doula ci ha subito trasmesso sicurezza.  Durante i mesi successivi Luana è stata sempre al nostro fianco, pronta a rispondere a tutte quelle domande, dubbi, paure che passano per la testa in quei giorni, settimane con tante emozioni. Durante i nostri incontri prima del parto mi sono sentita libera di affrontare qualsiasi discorso e non mi sono mai sentita giudicata anzi, accoglieva la mia paura e mi faceva diventare più forte, mi ha aiutata a fidarmi del mio istinto da futura mamma e a ritrovare la serenità nei momenti più difficili. Sapere che quel giorno quando la nostra bimba era pronta a venire al mondo avremmo avuto accanto una figura come la duola mi riassicurava molto e di conseguenza mio marito era anche lui più tranquillo.


Purtroppo l’ambiente ospedaliero rimane sempre un po’ “freddino” e con alti ritmi lavorativi e la paura di trovarmi sola con mio marito in quelle ore d’attesa con forte dolore in una camera d’ospedale mi metteva ansia ed insicurezza, sapevo di non poter programmare quelle ore, di non poter decidere per come sarebbe andato il travaglio e il parto. Capii che avere accanto qualcuno come lei, creando un ambiente famigliare mi avrebbe tranquillizzata e mi avrebbe dato la forza per affrontare quel meraviglioso traguardo per avere tra la braccia la nostra piccola.

Luana era li, accanto a noi, pronta a darmi una parola di conforto e darmi la forza di non mollare, ricordo ancora il suo tono di voce, i suoi consigli durante il parto, che anche se in quel momento ero un po’ “schizzata” mi trasmetteva tranquillità e sicurezza. Non si è mai sostituita a mio marito è sempre stata molto discreta lasciandoci i giusti spazi per vivere a pieno quegli attimi con il futuro papà.





Ringraziamo di cuore Luana per la sua professionalità, la sua gentilezza e la sua disponibilità, ancora oggi dopo sei mesi dal giorno più emozionante della nostra vita continua a starmi vicino, pronta a rispondere hai dubbi di una neo mamma.

Lou la Doula  la consigliamo a tutte le future mamme e i futuri papà che vogliono vivere questa indimenticabile avventura accanto ad una persona speciale.



Con affetto Anna, Massimo e la piccola Elodie



P.S : Spero che un giorno questa figura sia più conosciuta e presente accanto ai professionisti perché una buona collaborazione trasmette hai futuri genitori una bella armonia.




----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



                               
                                   Testimonianza per Luana










Avevamo deciso di avere un secondo figlio e, dopo un primo parto lungo e difficile, si poneva il problema di come affrontare il secondo. Quando sono rimasta incinta ero molto preoccupata e più passavano i mesi, più l’ansia cresceva. Mi rendevo conto che dovevo trovare un modo di affrontare le mie paure ma non capivo in che modo farlo (sono arrivata a desiderare un parto cesareo!). Ho iniziato a leggere e a documentarmi e ho scoperto la figura della doula, presente anche in Ticino.



Un po’ a caso (mi piaceva il suo sito) ho contattato Luana ed ho subito capito che sarebbe stata una bella esperienza. Ho visto e sentito Luana diverse volte durante la gravidanza e abbiamo potuto confrontarci e parlare delle mie preoccupazioni e visioni del parto. Non mi sono mai sentita giudicata ma accolta, accompagnata. Questo aspetto del non-giudizio è per me fondamentale, perché crea un legame di fiducia che ti porta ad esprimere liberamente quello di cui hai veramente bisogno. Sapere che c’era mi tranquillizzava e di conseguenza tranquillizzava anche mio marito.



Quando ho contattato Luana il mio desiderio era quello di affrontare con più serenità il parto e per finire posso dire che è stato molto di più. Ho affrontato con maggior consapevolezza la nascita di mia figlia, mi sono scoperta più forte e determinata. Non si può sapere come andrà un parto e nessuno ti può garantire che sarà fantastico, ma quello che puoi fare è affrontarlo in modo consapevole e con coraggio. Alla fine mi sono detta che avevo dato tutta me stessa ed ero, e sono, fiera di me.

Credo sia importante che la figura della doula venga maggiormente conosciuta, sia dai futuri genitori che dai professionisti del settore, i quali devono meglio capire il ruolo di questa professione, che si vuole complementare e non sostitutiva. Per me avere accanto Luana è stato importante soprattutto nella preparazione al parto e nel fatto di sapere che lei, il momento arrivato, ci sarebbe stata. È stato un po’ come avere accanto una figura antica, seduta accanto a un focolaio, che ti dà calore e ti permette di scaldarti in un contesto, quello ospedaliero, che nonostante gli sforzi fatti rimane ancora freddo. Inoltre penso sia importante smitizzare il fatto che solo le donne più “alternative” possano o vogliano accedervi. Non c’è nulla di alternativo nel voler vivere con serenità la gravidanza e il parto.

Con gratitudine,
Elena e Thomas


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------




La nascita di Nicole Mary-anne







Ho trascorso una bellissima gravidanza senza particolari problemi. Ricordo che pensando al parto mi sono sempre sentita molto serena. Ansietà e preoccupazione lasciavano il posto a una grande curiosità di sapere come sarebbe stato partorire la nostra piccolina. 

Luana in quel periodo stava per portare a termine la formazione di Doula.

Sapevo di cosa si trattava e ricordo che un giorno per curiosità mi informai anche su internet. I giorni e le settimane passarono molto velocemente e come se niente fosse mancavano solo due settimane al termine. 

Una domenica di novembre per la prima volta in tutti quei mesi, ricordo di essermi sentita fragile credo che pensando al parto sentivo che mi sarebbe mancato qualcosa. Mio marito sarebbe sicuramente stato presente, mi avrebbe dato tutto il suo sostegno. Ricordo di essermi chiesta Come mi sarei sentita e come averi gestito questa nuova esperienza.? Credo di essermi resa conto che oltre mio marito, al mio fianco avrei avuto bisogno una persona che poteva capire esattamente cosa stavo passando e che al medesimo tempo mi conoscesse. E questo avrebbe potuto permettere anche a Erik di poter gustare a piento questa incredibile esperienza. In quell istante decisi che avrei contattato Luana. chiamai Erik e gli chiesi cosa ne pensava se durante il parto ci fosse stata anche Lei, per mio marito nn c'erano problemi. Il tempo era poco e con Luana decidemmo di trovarci a casa mia un paio di volte per parlare di quali fossero i miei desideri durante lo svolgersi del parto. Assieme abbiamo fatto una lista di aspetti che per me erano importanti. Verso le undici e trenta di lunedì notte iniziai a sentire dei dolori al basso ventre e alla schiena, non erano forti così decidemmo di andare a dormire, ma a intervalli di 15 min i dolori si facevano sentire così feci un bagno per vedere se si sarebbero calmati. Ma niente le contrazioni si avvicinarono ogni 10 min e in poco tempo iniziarono ad aumentare d intensità. Attorno all 1:30 decidemmo di chiamare Luana per informarla, al telefono gli spiegai le mie sensazioni. Luana si occupò di avvisare la clinica del nostro arrivo. Dopo circa mezz'ora arrivammo e lei era già li che ci aspettava, la mia prima sensazione vedendola è stata molto bella, la sua presenza mi ha subito rassicurata. 

Ricordo di essermi sentita al sicuro, accanto a me c'erano due persone che mi potevano capire appieno. Il travaglio si è rivelato piuttosto lungo la nostra piccolina si faceva attendere e ogni due ore circa andavamo a fare un controllo per vedere se la situazione cambiava. Le contrazioni erano intense ma tutto sembrava andare a rallentatore. Durante i controlli con la levatrice Luana su mia richiesta è sempre stata con noi, nonostane le forti contrazioni Attorno a me si era creato un clima di serenità e in certi momenti di grande allegria. Con il loro aiuto sono riuscita a concentrarmi totalmente su me stessa. Il travaglio cominciava a essere davvero lungo ma io non me ne rendevo conto. Dopo qualche ora mi fecero andare in sala parto. Finalmente ero a otto centimetri, ero molto concentrata e quando la levatrice mi disse che rompendomi le acque tutto si sarebbe velocizzato e sarebbe stato ancor più doloroso, lì per un momento mi lasciai andare, dissi a mio marito e a Luana di volere l epidurale, loro sapevano che tenevo molto ad avere un parto naturale e provarono (con tatto) a ricordarmi quali erano i miei desideri. Ma decisi comunque di farla, l anestesia nn fece effetto e alla fine ne fui contenta. Ricordo che quando fu il momento di spingere Luana si avvicinò a me e con voce dolce e gentile mi incoraggiava e mio marito seguendo quel' onda faceva altrettanto, ritrovai il clima e la concentrazione che per un istante avevo perso. Era tutto incredibile e in un "momento" tutto si fermò ed eccola in tutta la sua meraviglia la nostra Nicole era tra le mie braccia.  

Avere la nostra Doula credo sia stata una cosa meravigliosa e gli aspetti positivi sono stati moltissimi. Fin dall' inizio mi sentita in un ambiente famigliare nonostante eravamo in clinica. Mi ha sostenuta in ogni momento. Ha fatto in modo che potessi concentrarmi totalmente su me stessa e sulla nostra piccolina senza dovermi preoccupare di nient' altro. I suoi consigli durante il travaglio sono stati utilissimi. Una delle cose che mi ha colpita di più è stato il tono delle sua voce sempre calmo rilassato questo mi è servito a trovare un energia positiva e serena. Ha sempre capito di cosa avessi bisogno, un massaggio, una carezza o restare semplicemente al mio fianco lei da una parte e mio marito dall altra, il loro calore mi dava un grande sollievo. Il fatto che non andasse e venisse come giustamente deve fare una levatrice per le esigenze del suo mestiere, ma proprio grazie a questa sua presenza costante ha potuto crearsi un energia e un clima che mi ha aiutato a restare concentrata e serena. Luana per me è stata una presenza positiva, leggera, gentile e amorevole. È stata una guida, mi ha aiutata a non perdermi e poter gustare al meglio la nascita del nostro bellissimo fiore.



Simona Pongelli. 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------




Ogni volta che nasce un bambino, nasce una mamma”

Proverbio indiano


Nove mesi. Nove mesi per lui, per espandersi, evolversi, nascere. Nove mesi per me, per guardarmi dentro e sbocciare come mamma. Questo tempo così prezioso mi ha permesso di intraprendere un sentiero senza tempo, dove passato, presente e futuro si intercalano caoticamente per consentire il cammino verso una nuova consapevolezza di sé. La forza per affrontare il viaggio introspettivo la infonde la nuova vita, ma spesso si fatica a comprenderla e riconoscerla. Nei miei nove mesi ho avuto tante fortune, e una di queste è stata la mia doula. Ancora oggi sorrido a chiamarla in questo modo, l’essenza stessa del nostro rapporto è specchio della profonda apertura che solo la maternità poteva concederci. Permettendole di accompagnarmi ho lasciato che scoprisse pezzetti di me e della mia storia: mi sono confidata e raccontata, prima timidamente, poi con maggiore sicurezza e decisione. La sua presenza è stata costante, inesauribile. È stata al mio fianco per darmi suggerimenti e rispondere alla mie domande, ma soprattutto è stata al mio fianco per aiutarmi a ritrovare la serenità nei momenti di smarrimento. Il suo aiuto è stato puro e sincero, nel totale rispetto dei nostri sentimenti e delle nostre credenze. Passo dopo passo mi ha aiutata a trovare me stessa, ad acquisire sicurezza e fidarmi del mio istinto. Oggi, trascorsi quasi 10 mesi da quel memorabile inizio, sento di potere dire che sono la mamma che sono grazie a persone speciali, e Luana è una di queste.



A lei queste parole: la doula, una luce.
Auguro a tutte le donne di trovare la stessa luce e di lasciarsi guidare in questa meravigliosa avventura 

Con tanto affetto e gratitudine

Bea


Ringrazio Luana per essere stata vicina a mia moglie in questo importante momento della nostra vita. È stata per lei un supporto valido e concreto: una figura femminile capace di comprendere il suo stato d’animo e i suoi sentimenti.

Matteo








Nessun commento:

Posta un commento